27 lug 2009

La vantaggiosa professione di moglie 2

2° parte - Come rimanere vedove in quattro lezioni

Ed eccoci alla seconda parte dell'articolo, quella più esilarante.
Stremare il marito fisicamente e psicologicamente, scrive il dott. Hutchin, é più efficace che usare un veleno o un'arma (anche più tranquillo dal punto di vista penale, direi..).
Uno dei sistemi più semplici ed eleganti è quello di trovargli impegni mondani o sociali ogni sera, specialmente nei periodi in cui è maggiormente preso dal lavoro (non dovrebbe essere poi così difficile..). E' importante che sia sempre infastidito, annoiato o depresso. Meglio se tutto questo è insieme.
Altri preziosi consigli per la vita di ogni giorno: fare in modo che gli arrivino molte telefonate durante il pasto o immediatamente dopo, quando si è appena disteso in poltrona davanti alla TV( in questo la sua mamma non la batte proprio nessuno!... oppure le telefonate di mamy non valgono?!). Non risparmiategli mai una telefonata sgradita o fastidiosa.
Volete esagerare? Se c'è una partita di Champions League, trovate un pretesto per passargli vostra madre e che non riagganci mai prima di venti minuti.
Siate sempre persuasive nel convincerlo che è insostituibile nelle incombenze che non gradisce, e che non si può delegare a nessun altro. Non desistete mai ai primi rifiuti, esortatelo, dovete essere tenaci.
Non trascurate le occasioni per ricordargli qualche preoccupazione al momento di andare a letto: è importante che dorma poco e male. Da non evitare un litigio mattutino mentre si fa la barba o beve il suo cappuccino. Ottima cosa è riprendere l'argomento, causa della lite serale.
Il dott.Hutchin consiglia alle mogli di essere sempre calme nei battibecchi, l'importante è che si arrabbi lui, cercando di non lasciargli mai l'ultima parola che deve essere sempre vostra, perché è fondamentale fargli iniziare male la giornata (a pensarci bene, questa è una sua specialità.. ma non starà mica panificando la sua vedovanza?!).
Quindi benvenuto litigio! Perché esiste un'ampia gamma di contrasti, dal piccolo battibecco al litigio furioso, idonei ad alzare la pressione del sangue, ad aumentare la frequenza del battito cardiaco, a scatenare extrasistoli e a favorire la crisi di angina pectoris.
E come ci si difende dagli attacchi coronaici? Con un salutare pianto, come raccomandavano le brave madri di un tempo alle figliole: "non discutere mai, mettersi a piangere, specialmente quando si ha torto".
Infatti lo sfogo del pianto sarebbe liberatorio e benefico: allevia l'ansia e la tensione, attenua il tono nervoso simpatico, abbassa la pressione, riduce il lavoro del cuore. (Adesso mi spiego la longevità di tante donne piagnone e ipocondriache!)
E per finire, Raab, un grande cardiologo morto suicida (e aggiungerei mal ammogliato e misogino) includeva, fra le cause del dilagare dell'infarto fra i maschi statunitensi, le mogli e le suocere, a suo parere più importanti del colesterolo e dei trigliceridi.
E a noi donne, basta sostituire il termine mogli con consorti e le pari opportunità son tutte salve, credetemi.

2 commenti:

P. ha detto...

ahaha CONSORTI effettivamente suona particolare...cmq davvero un post interessante immagino soprattuto per le donna .....ma anche per noi uomini !^^

patty ha detto...

giusto per scherzare sulle dinamiche di coppia! *_^

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails